"E quindi uscimmo a riveder le stelle"

TURIN, MY FRIEND, IS A CAPITAL DISCOVERY…

Friedrich Nietzsche

Get ready to be the star of a movie set in Turin! What is your favorite genre?

A costume film, like those worn in the 19th century when this city was the capital of the kingdom of Savoy?
A historical film that tells the glories of ancient Egypt, thanks to the 2nd richest museum in artifacts after Cairo?
An action film, with car chases, in the city where Fiat was born?
A musical film with the soundtrack played by the Maneskins who brought Eurovision to the city?
A romantic film that tells the story of love that unfolds on the banks of the Po river?

Choose your genre and get ready to shoot your own!

CHI SIAMO

Il Rotaract è un’associazione internazionale. Attualmente sono attivi oltre 8.700 Club Rotaract che contano circa 200.000 soci in 170 paesi del mondo. In Italia, sono presenti 446 Club, con oltre 7.200 soci, organizzati in 13 zone denominate Distretti. 

I club Rotaract coinvolgono giovani dai 18 ai 30 anni. Giovani che vogliono fare la differenza. Il Rotaract accresce il senso civico dei propri soci, affina la loro capacità di leadership e di comunicazione, svolge una funzione sociale e culturale nell’ambito della comunità e del territorio in cui è inserito e promuove la comprensione internazionale.

COME FUNZIONA IL ROTARACT

La struttura del Rotaract è articolata in modo “atomico” tramite una rete di Club distribuiti su di un territorio. Ogni Club viene patrocinato da uno o più Rotary Club. All’interno di ogni Club viene annualmente eletto un Consiglio Direttivo, che ha la responsabilità di guidare le attività ed è composto da:

  • Presidente, Vicepresidente, Past President,
  • Segretario, Prefetto, Tesoriere,
  • Consiglieri e presidenti di commissione

Il Consiglio Direttivo dirige le attività del Club anche con l’ausilio delle commissioni, che si occupano operativamente di gestire i progetti e le attività.

Ogni Club Rotaract fa parte di un Distretto. Il Distretto non è altro che una struttura di coordinamento presieduta, col supporto del Distretto Rotary, da un rappresentate distrettuale eletto e affiancato da una squadra di collaboratori provenienti dai Club che lo compongono.

COSA FACCIAMO

L’organizzazione distrettuale predispone assemblee distrettuali, tiene corsi di preparazione alla gestione dei Club, sponsorizza eventi speciali destinati a rinforzare i legami tra i Club e sviluppa progetti regionali, i cosiddetti Service.

Partiamo dal motto del Rotary: service above self, una frase che significa letteralmente servire al di sopra di ogni interesse personale. I service sono progetti di sostegno e beneficenza che il Rotaract mette in piedi per aiutare il territorio locale o altre associazioni. I Club Rotaract promuovono autonomamente service e contribuiscono attivamente ai service proposti dal Rotary, non solo attraverso semplici contributi economici, ma anche con attività concrete.

Sei un socio Rotaract?

Hai già scaricato Club Communicator e aggiornato il tuo profilo?

Ti aspettiamo, siamo tutti lì

 

LOGO DISTRETTUALE:

Quest’anno, per rappresentare il Distretto 2031 abbiamo scelto, senza dubbio, un logo singolare.

E quindi uscimmo a riveder le stelle (Inferno XXXIV, 139), è l’ultimo verso dell’Inferno della Divina Commedia di Dante Alighieri. Dopo aver faticosamente attraversato la natural burella che collega l’Inferno alla spiaggia dell’AntipurgatorioDante e Virgilio alla fine contemplano lo stellato cielo notturno dell’altro emisfero: è un presagio del nuovo cammino di luce e di speranza dopo le tenebre precedenti, “come pura felicità dello sguardo”.

Le stelle, osservava Attilio Momigliano, sono la meta di Dante e per questo motivo ricorrono nel verso finale di ogni cantica della Commedia: una rispondenza che «non è pura simmetria, ma espressione del motivo ideale che corre attraverso il poema e lo innalza costantemente verso la meta».