Uniti per aiutare a sconfiggere il virus

Cari Soci, 
Vi scrivo con l’immenso orgoglio e gratitudine di chi ha visto nascere, sul territorio del proprio Distretto, una miriade di iniziative a livello locale a sostegno degli ospedali più in difficoltà sul nostro territorio. 

Ancora una volta avete dato dimostrazione del vostro senso civico e di responsabilità, confermando quanto ogni Club Rotaract possa essere importante per la comunità

Oggi vi chiedo di fare uno sforzo in più. Non strettamente a livello locale, ma per un progetto strutturato che possa essere utile su tutto il territorio del nostro Distretto.

Il Direttore del Dipartimento di Anestesia, Rianimazione ed Emergenza dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino ha espresso un’esigenza ben precisa: la necessità di una barella a contenimento biologico che permetta spostamenti sicuri per il paziente infetto e per gli operatori socio-sanitari sul territorio piemontese verso le strutture più indicate alla gestione specifica del paziente. 

Dati per le donazioni

IBAN: IT91M0306909606100000172033
C.C. intestatario: Rotary International Distretto 2031
CAUSALE: Covid-19 Rotaract

Dati per le donazioni

IBAN: IT91M0306909606100000172033
C.C. intestatario: Rotary International Distretto 2031
CAUSALE: Covid-19 Rotaract

Questo progetto necessita una raccolta fondi di 30.000 euro.
Tale attrezzatura verrebbe messa a disposizione dell’Unità di Crisi della protezione civile della Regione Piemonte in modo da portare un aiuto concreto a gran parte del territorio del nostro Distretto.

Tale iniziativa verrà sostenuta insieme al Distretto Rotary 2031 per cui è stato creato un fondo dedicato al fine di raccogliere i contributi sia da parte dei soci rotariani che da quelli rotaractiani.

Raggiunto questo obiettivo non ci fermeremo: molteplici sono le richieste di aiuti concreti dagli ospedali del nostro territorio (mascherine, apparecchiature per la ventilazione meccanica) e maggiore sarà il vostro contributo, più significativo sarà il nostro ruolo nel sostenere quello che è a tutti gli effetti uno dei migliori Sistemi Sanitari del mondo.
Sarebbe lodevole poter concretizzare un progetto strutturato che entrerebbe sin da subito nella pratica clinica per gestire questa grande emergenza alla quale ci troviamo a far fronte.

Confido in un piccolo ma pur sempre significativo contributo da parte di ogni socio. Da soli possiamo fare tanto, ma tutti insieme possiamo compiere opere straordinarie!
Vi ringrazio e spero di rivedervi tutti al più presto.

 

Con rotaractiana amicizia,
Andrea Prina 
Rappresentante Distretto Rotaract 2031 a.s. 2019/2020

Altri progetti 

promossi da club del nostro distretto